Tutt’acurve, a Maresca e all’Abetone storie di montagna il 20 e 21 agosto

Storie e leggende della montagna con Tutt’acurve, storie e leggende salendo lungo le statali 66 della Lima e 12 dell’Abetone, il primo libro di Letterappenninica.

Martedì 20 agosto alle 17.30 alla sala lettura Maresca, Mauro Banchini, Sura Bizzarri e Gaia Fabeni presentano i quarantacinque racconti firmati da ventiquattro autori diversi, un libro corale e anche un riconoscimento, che testimonia un lungo amore per il territorio e per la comunità che lo abita.

Mercoledì 21 agosto sempre alle 17.30 all’Abetone presso lo Chalet La Casina, Federico Pagliai e Mauro Banchini sono protagonisti della seconda presentazione.

Tutt’acurve è un’antologia di racconti curata da Cesare Sartori a cui hanno collaborato penne importanti come Fiorenza Sarzanini, Davide De Michelis e tanti altri, scrittori di mestiere, giornalisti e accaniti camminatori, appassionati di queste montagne e di queste valli. Un progetto che è diventato realtà grazie al contributo fondamentale della Fondazione Caript, a cui si è aggiunto quello di Giorgio Tesi Group con i progetti DiscoverPistoia e Naturart.

Attraverso le pagine del libro si percorrono vecchie strade che, per chi le conosce, sono insieme, croce e delizia. La bellezza sta nei luoghi attraversati, nell’antica sapienza delle genti che qui hanno vissuto e vivono.

Gli autori sono Mauro Banchini, Pia Benedetti, Sura Bizzarri, Mirto Campi, Riccardo Carradori, Cesa & Crip, Davide Demichelis, Ivan Ducci (il Tarlo), Maurizio Geri, Pamela Giani, Andrea Lottini, Marco Mucci (Stinchi), Sandro Ori, Serena Ottanelli, Federico Pagliai, Marcello Pagliai, Paolo Piacentini, Cristina Privitera, Camilla Reggiannini, Fiorenza Sarzanini, Alberto Tognelli, Paolo Vannini, Alessandro Vergari, Saverio Zanni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *